Archive for febbraio, 2011

febbraio 17, 2011

Convegno | 23.02.2011

CRISI DELL’ECONOMIA, DELL’IMPRESA, DELLAVORO: LE RISPOSTE DEL LEGISLATORE

Mercoledì23 FEBBRAIO 2011

ore15.00-18.00

Aula Giovanni Nocco  |  LUISS Guido Carli

Via Parenzo,11–Roma

È stato richiesto l’accreditamento per 3 crediti formativi al Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma.
Inviare la richiesta di registrazione all’indirizzo di posta elettronica info@studiolegaleghia.it

febbraio 10, 2011

Programma Ri.P.Di.Co. | 14 febbraio 2011

SALA Conferenze   BNL  – Piazza Albania, 33  

Ore 14,30 – 18,30

EDITORIALE

Apocrifo belliano.

Umberto Apice

CORSO DI FORMAZIONE

Lezione II: Dichiarazione di fallimento. | Organi della procedura fallimentare. | Effetti della sentenza di fallimento per il debitore fallito.

Intervengono:

  • pres. dott. Fausto Severini
  • avv. Alessandro Ferretti
  • avv. Stefano Nicita

 

COFFEE BREAK

GIURISPRUDENZA FALLIMENTARE

Umberto Apice

1. Cass. n.22110 del 28.10 .2010 | sent. – Reclamo contro la dichiarazione di fallimento ed effetto devolutivo.

2. Cass. n. 24 995 del 10.12.2010 | sent. – Non fallibilità dell’imprenditore agricolo.

3. Trib. Torre Annunziata| Ord. del 12.01.2011 – Non fallibilità dell’imprenditore agricolo e legittimità costituzionale.

4. Cass. Pen. SS.UU. n. – n.36551del 2010 | sent.— Cancellazione ed estinzione della società.

5. Cass. SS.UU. n. 22146 del 29.10.2010 | sent. – Soglie di fallibilità e criterio di valutazione delle immobilizzazioni.

DOTTRINA

La conversione del credito in partecipazione.

prof. avv. Francesco Fimmanò

febbraio 5, 2011

Giurisprudenza concorsuale – n. 3.11

  • Tribunale Cuneo, 21 dicembre 2010  
  • 

L’atto di oggetto di revocatoria ex art 67 l.f. è valido ed efficace sino a quando non sia divenuta irrevocabile la sentenza che lo revoca, pertanto non può essere attribuita efficacia esecutiva immediata al capo della sentenza relativo alle restituzioni.

(D.O.)

  •  Appello Torino, 21 dicembre 2010  
  • 

La possibilità di anticipare gli effetti dei capi di condanna di una sentenza costitutiva va valutato caso per caso valutando se la decisione di condanna sia o meno legata da un vero e proprio nesso sinallagmatico all’effetto costitutivo della sentenza. Il capo di condanna al pagamento dei corrispettivi nella sentenza pronunciata a seguito di azione revocatoria di rimesse in conto corrente ex art. 67 LF, non si pone in un rapporto sinallagmatico con il capo costitutivo; pertanto, esso è provvisoriamente esecutivo.

(D.O.)